Skip to main content
Maschera Maya

Conosci te stesso! Conosci te stesso?


Non credete a chi vi racconta che conoscersi bene sia una cosa facile. Alcune persone credono che sia sufficiente ascoltare i propri desideri e cercare di soddisfarli. È un errore enorme. Se fosse così facile, non esisterebbero gli psicoanalisti e tutti i professionisti che aiutano le persone a indagare nel profondo dei loro pensieri.
È anche un tema assai antico. Sul frontone del tempio del dio Apollo a Delfi, in Grecia, c’era scritto “Conosci te stesso”. Era la risposta con cui il dio voleva insegnare agli uomini a conoscere i propri limiti e a vivere in armonia con se stessi e gli altri.
Per questo motivo, spesso, i filosofi vengono raffigurati come persone che guardano dentro a uno specchio per cercare le risposte alle domande più difficili sulla vita degli uomini. Anche se sembra strano, significa che è necessario guardarsi dentro per capire il mondo intorno a noi.
Uno dei libri per ragazzi che meglio descrivono la storia della filosofia è Il Mondo di Sofia di Jostein Gaarder. Leggetelo! È vero, conoscersi bene non è facile. Infatti il libro che ha scritto subito dopo si intitola In uno Specchio, in un Enigma.
Filosofia, storia, geografia, tecnologia. Chiedete agli alunni di 1C se è importante conoscersi per studiare e imparare meglio: sicuramente risponderanno di sì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *